NUOK. Buona cucina a Forlì: tre proposte per uscire a cena

LET’S EAT. Pubblicato il 28 settembre 2016


Quando si tratta di uscire a cena,
a Forlì ce n’è per tutti i gusti: dal macrobiotico alla trattoria romagnola, dal vegano crudista all’hamburgeria. La città è in grande fermento e negli ultimi tempi sono molti i nuovi locali che hanno aperto i battenti in centro e nei dintorni. La nostra top 3 dei posti in cui mangiare include due locali storici e un bistrot inaugurato qualche mese fa che promette molto bene. Ma andiamo con ordine. Se volete assaggiare una delle migliori pizze forlivesi andate alla Brasserie e non rimarrete delusi.

Forlì, Brasserie

Aperta nel 1997 e trasferitasi nel 2006 nelle cantine di un palazzo cinquecentesco del centro storico, la Brasserie è luminosa e accogliente. Quando scendete al piano interrato che ospita il locale (occhio che giù non prende il cellulare), ne coglierete subito l’atmosfera rustica e l’incredibile attenzione al dettaglio.

Forlì, Brasserie

Il menu si distingue per una selezione di primi tipici della cucina romagnola e raffinati secondi di carne, ma è la pizza a fare da padrona. Avrete l’imbarazzo della scelta, non solo per decidere quale assaggiare, ma anche per trovare la birra più adatta da accompagnarle, fra le tante a disposizione, alla spina o in bottiglia. Noi, in omaggio alla regione, abbiamo ordinato una pizza Parmigiana e una pizza Romagnola: la prima vince per il binomio bufala e melanzane grigliate, la seconda per l’accoppiamento di squacquerone e rucola. Per la birra, invece, siamo andati sul classico, optando per una Erdinger.

Forlì, Brasserie

Alla fine abbiamo ceduto anche al dolce, scegliendo la torta di ricotta decorata con crema al cioccolato. Nei mesi più freddi dell’anno potete ordinare anche il Birramisù, tiramisù affogato in uno zabaione aromatizzato alla birra e servito in un piccolo boccale. Sfideremmo chiunque a resistere!

Forlì, Brasserie

 

È il momento di cambiare zona, perché la nostra prossima tappa si trova in corso della Repubblica, una delle strade del centro. Andiamo da Brirò, locale che esiste da moltissimi anni ed è molto più che una semplice tavola calda: è una certezza.

Forlì, Brirò

Quando si parla di Brirò, una premessa è d’obbligo. Il locale nasce come bar-caffetteria aperto tutto il giorno e meta ideale per la pausa pranzo: non solo ha un ottimo rapporto qualità-prezzo, ma è anche facilmente raggiungibile ovunque ci si trovi, senza contare che tutti i piatti sono buoni, se non buonissimi.

Forlì, Brirò

Negli ultimi anni, però, Brirò ha conquistato tutti anche con il suo Apericena, che organizza a giovedì alterni con apertura prolungata e fa sempre il tutto esaurito. L’Apericena di Brirò è, al contrario dell’aperitivo classico, un vero e proprio pasto completo, capace di soddisfare anche i palati più esigenti. Dopo aver ordinato la bevanda di vostra scelta, potrete assaggiare una miriade di piatti, tutti rigorosamente fatti in casa. Si va da paste fredde e risotti a stuzzichini e gnocco fritto, passando per crostini, frittate, arancini e bruschette a dir poco deliziose.

Forlì, Brirò

Non c’è pericolo di annoiarsi: con l’eccezione di alcuni piatti, il menu cambia sempre e in occasione di eventi speciali e festività quali Halloween, Natale o Carnevale, viene organizzato l’Apericena a tema. Le carte vincenti di Brirò, oltre a quelle già ampiamente indicate, sono anche la simpatia e gentilezza di chi lo gestisce e il clima familiare che si respira, anche quando ci si va per la prima volta.

 

Fra i posti più interessanti inaugurati di recente vi consigliamo Le Fofò, che a gennaio ha aperto un angolo di Napoli nel cuore della Romagna. Mangiate lì oppure ordinate da asporto: in entrambi i casi gusterete alcune delle specialità più tradizionali della cucina partenopea. Accanto alla celebre pizza napoletana, il menu include una selezione di antipasti (fritti e non), primi piatti e dolci, quindi preparatevi a chiedere al cameriere qualche minuto in più per decidere cosa ordinare. Noi abbiamo assaggiato i fiori di zucca ripieni e le polpettine di melanzane.

Forlì, Le Fofò

Il locale si trova in una posizione molto felice, a due passi da piazza Saffi. Nella bella stagione ci sono anche i tavoli all’aperto, incorniciati dai sanpietrini e dai palazzi storici di corso Diaz. L’interno è luminoso e caratterizzato da un arredamento azzurro e murales variopinti che richiamano l’atmosfera di una città di mare.

Forlì, Le Fofò

Lo staff è molto cordiale: se ordinate da asporto, mentre aspettate vi offriranno un prosecco e vi inviteranno ad assaggiare una pizza appena sfornata a cui non potrete dire di no.

Forlì, Le Fofò

A questo punto diamo per scontato che vi sia venuta almeno un po’ di fame. Se è così, non temete: i locali forlivesi descritti vi sazieranno a dovere e, speriamo, vi rinfrancheranno lo spirito fra una passeggiata romagnola e l’altra. A Forlì, del resto, la tradizione della buona cucina viene presa sempre molto sul serio. Provare per credere!

 

Brasserie
Via Torelli 3
47121 Forlì
Tel. 054330411
Sito web: www.labrasserieforli.it
E-mail: info@labrasserieforli.it
Orari: lun-gio 19-24 | ven-sab 19-01

Brirò
Corso della Repubblica 160
47121 Forlì
Tel. 054331343
Orari cucina: lun-sab 12-14.30 | 18.30-20.30
Orari bar-caffetteria: 6-21

Le Fofò
Corso Diaz 30/32
47121 Forlì
Tel. 3201190646
Orari: mar-dom 12-15 | 18.30-23

Link, contatti e orari di apertura sono aggiornati al 26 agosto 2018

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 × cinque =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.