Norvegia 2013 (1/6). Stavanger: considerazioni preliminari

Avrei molte cose da raccontare sulla mia terza volta in Norvegia. È stato un punto di svolta nella mia capacità di viaggiare e, soprattutto, è stato il mio primo viaggio in solitaria. Okay, già prima ero stata in giro da sola, tipo quando sono andata a Leeds e York subito dopo Natale nel 2012, mentre ero a Bristol per il mio semestre Erasmus. Quella due giorni, però, non la considero come un vero e proprio viaggio. Quindi sì, Stavanger è stato il primo.

Il lungo viaggio per Stavanger. Aeroporto di Copenhagen

Stavanger ha cambiato il mio approccio al viaggio anche in un altro senso. Relativamente poco tempo (neanche cinque giorni) tutto quello che poteva andare storto è andato storto, per non dire veramente storto. Non mi dilungherò più di tanto su ogni sfiga che ho avuto, ma vi prego, lasciate che elenchi brevemente gli highlight principali, a cui sono dedicati i post successivi.

Anche adesso amo ripensare a tutti quei momenti, che, fra l’altro, ricordo ancora veramente come fosse ieri.

1. Il viaggio di andata ci ha messo giusto un pochino più del previsto, più un paio di voli extra.

2. Mi sono inaspettatamente trovata tipo a scalare una montagna. Solo che quando me ne sono resa veramente conto era tardi per tornare indietro.

3. Nel momento più opportuno mi è stato offerto un passaggio in macchina senza che neanche avessi fatto l’autostop.

4. Ho passato il viaggio notturno in treno più scomodo della storia.

5. Ho scoperto che l’aeroporto di Torp chiudeva di notte solo dopo essere arrivata lì pronta a passarci la notte. Qualsiasi tentativo di non restare senza un tetto è stato complicato dal fatto che non mi erano rimasti contanti ed entrambe le carte di credito hanno deciso di smettere di funzionare allo stesso tempo. Entrambe. Quella sera.

Nell’insieme, non male come settimana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due × 4 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.