Ukraine 2017 (4/9). The (extra)ordinary beauty of Kiev streets and buildings

[Italian version below]

I will talk about Kiev and its highlights more properly in a bit, I promise. It’s just that, as I went through the unimaginable amount of photos of the Ukrainian capital I took while I was there, I realised that I had a lot of photos of its streets, especially its buildings. I’m not talking about ‘special’ streets or buildings, but just seemingly ordinary, nondescript spots around the city.

I do like photographing random spots here and there, because, aside from the ‘mainstream’ sights and highlights listed on travel guides and websites (most of which are undoubtedly a must), those seemingly ‘ordinary, nondescript spots’ are the very dots and lines that shape the urban landscape of a city as a whole.

In Kiev, though, this aspect must have clearly struck me a lot, so before moving on to describe Kiev as I visited and explored it, I thought I’d put together an overview of some urban spots I must have found interesting, unusual, unique or just plain odd, and therefore chose to photograph.

Occasionally you might also notice and recognise bits of (very) well-known places, but those are indeed exceptional occurrences.

It’s mostly about the streets and especially about the buildings. These do really come in all shapes, colours and architectural styles and contribute to what I see as a surprisingly genuine and authentic portrait of Kiev as I saw it.


Ucraina 2017 (4/9). La (stra)ordinaria bellezza delle strade e dei palazzi di Kiev

A breve mi metterò davvero a parlare di Kiev e delle cose da vedere in città, davvero. È solo che, mentre riguardavo la quantità sconvolgente di foto che ho fatto mentre ero a Kiev, mi sono accorta di aver fatto veramente tante foto alle strade e, ancora di più, agli edifici. Non parlo di strade o palazzi ‘speciali’, ma proprio di angoli apparentemente ordinari, senza nulla di particolare.

Mi piace sempre fotografare angoli a caso qua e là dove mi trovo, perché, al di là dei classici monumenti e delle ‘cose da vedere’ elencate su guide e siti web (che pure di solito meritano eccome di essere viste), quegli angoli ‘apparentemente ordinari, senza nulla di particolare’ sono i punti e le linee che danno forma al paesaggio urbano nel suo insieme.

A Kiev, però, questo aspetto deve avermi colpito particolarmente, per cui, prima di raccontare come ho esplorato la città, ho pensato di mettere insieme un po’ di angoli urbani che devo aver trovato interessanti, inusuali, unici o solo molto strani, e ho quindi deciso di fotografare.

Ogni tanto magari riconoscerete anche qualche posto noto, ma si tratta per lo più di casi eccezionali.

In generale, gli scatti raccontano le strade di Kiev e ancora di più i suoi edifici. Questi, infatti, hanno davvero le forme, i colori e gli stili architettonici più diversi e contribuiscono a quello che considero un ritratto incredibilmente vero e autentico della città.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

two + 3 =